Information Technology Tips & Tricks

Apple, un passo avanti rispetto a Samsung con la produzione di chip A13 per gli iPhone 2019

Gli iPhone 2019 di Apple sono indubbiamente ancora a molti mesi di distanza, ma ciò non può impedire alle voci di sfondare per quanto riguarda i nomi, le differenze tra i modelli, le specifiche della telecamera , i possibili layout delle telecamere , le porte e vari altri dettagli.

Una delle pochissime notizie importanti che si deve prendere in cosiderazione è la produzione del SoC Apple A13. Per il quarto anno consecutivo, il colosso tecnologico di Cupertino dovrebbe unire le proprie forze con il semiconduttore Beemoth TSMC su un chipset per smartphone che probabilmente concentrerà sulla velocità e sul risparmio energetico.

Si dice che inizialmente TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) gestisse esclusivamente la produzione A13 alcuni mesi fa , e ora Digitimes aggiunge benzina al fuoco della speculazione anticipando un inizio di produzione dal secondo trimestre.

Apple ha progettato A12 , A11, A10 e tutti gli iPhone di ultima generazione provengono da fabbriche di TSMC, mentre la produzione del chipA9 è stato prodotto con un azienda che produce chip per samsung.

Samsung ha anche realizzato in esclusiva il processore A7 di iPhone 5s per Apple, ma negli ultimi anni si è intensificata la competizione tra i due principali vendor di smartphone. Un certo numero di altri componenti chiave per iPhone, a partire dagli schermi OLED, provengono ancora da Samsung, sebbene Apple stia lavorando su alternative e partnership con altri fornitori.

Allo stesso tempo, TSMC è stata in grado di far progredire la tecnologia dei chipset a un ritmo più veloce rispetto a Samsung, ottenendo tra l’altro un contratto molto redditizio per la produzione di Qualcomm Snapdragon 855 .

Lo Snapdragon 845 prodotto da Samsung è ampiamente considerato inferiore all’ A12 Bionic di TSMC e Apple spera che l’A13 sia in grado di eclissare anche lo Snapdragon 855. Il processore sotto il cofano dell’iPhone XI ha tutte le carte in regola per adottare la stessa architettura a 7 nm dell’855, ma con una torsione che gli consente di raggiungere velocità significativamente più elevate.

Stiamo parlando della tecnologia estrema di ultravioletto litografia (EUV), che Samsung probabilmente integrerà nel suo chipset Exynos di nuova generazione . Ma probabilmente arriverà più tardi rispetto all’Apple A13.

Related posts

Snapdragon 8cx: lo Snapdragon più estremo di sempre.

Daniele Samà

Ray Dalio Says It’s Starting to Feel Like the 1930s for Investors

Daniele Samà.

General Electric Debt Fears Are Overblown, Says Analyst

Daniele Samà.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy