Information Technology

La prima esplosione di iPhone XS Max è stata riportata in Ohio, Apple vittima di un’azione legale.

Un sacco di cose possono andare storte per il proprietario di un nuovo telefono premium come l’ ultimo ammiraglio di casa Apple, semplicemente cambiando idea e cercando di restituire il dispositivo costoso a occasionali malfunzionamenti, vari tipi di problemi software o danni accidentali che costringono i proprietari a portare i propri dispositivi nei vari centri assistenza.

Ma è certamente insolito, per non dire incredibilmente spaventoso, che un telefono di sole tre settimane possa bruciarsi spontaneamente, infliggendo danni fisici a un utente ignaro. Fortunatamente, un uomo dell’Ohio che presumibilmente ha attraversato lo scenario da incubo ha recentemente evitato l’incidente (in gran parte) sano e salvo, scegliendo di rendere pubblica la sua storia dopo aver contattato diversi rappresentanti Apple.

Josh Hillard sostiene che il suo prezioso iPhone XS Max si trovava nella tasca posteriore dei pantaloni quando ha iniziato a scaricare casualmente “una grande quantità di calore”, oltre a fumo colorato verde e giallo.

Perché Hillard non si sentiva a suo agio a togliersi i pantaloni in presenza di una collaboratrice nella stanza dove l’incidente ha iniziato a svolgersi, ha dovuto trovare uno spazio più privato per togliersi le scarpe e gli abiti.

A quel punto, l’esplosione si era trasformata in un vero e proprio incendio, che per fortuna si estinse rapidamente. Ma il proprietario dell’iPhone XS Max, completamente distrutto, è anche infelice per la grande quantità di fumo che ha inalato “dal momento in cui ho notato il fuoco e tra la rimozione dei pantaloni e il prendere il telefono dalla tasca e metterlo fuori.”

Tutto sommato, Hillard si dice che stia “contemplando un’azione legale” per il trauma fisico e psicologico subito come conseguenza diretta dell’esplosione, specialmente dopo aver parlato con diversi specialisti dell’assistenza clienti e della sicurezza, sia di altre persona. Fondamentalmente, l’unico rimedio a cui è stato offerto l’uomo è un nuovo telefono, che non considera un modo accettabile per risolvere questa sfortunata vicenda.

Ovviamente, a meno che Apple non riesca a esaminare le circostanze dell’incidente, è impossibile sapere esattamente cosa potrebbe aver causato l’esplosione. Anche se questo è la prima volta che si sente su un nuovo modello di punta come iPhone XS Max, qualcosa di simile anche accaduto di recente ad un iPhone X . Ma senza dubbio, gli eventi sono del tutto estranei, poiché occasionalmente si dice che gli incendi provengano anche da dispositivi fabbricati da altre compagnie . Non c’è motivo di sospettare che la maledizione di Galaxy Note 7 si diffonda presto agli iPhone.

Related posts

LA TECNOLOGIA DELLE IMPRONTE DIGITALI SULLO SCHERMO ECCO LA SOLUZIONE DI UN’AREA SU LARGA SCALA by XIAOMI

Daniele Samà

Il Meglio Di CES 2019: I Migliori Televisori Samsung, LG, Sony E Altro Ancora

Daniele Samà

Samsung Galaxy S10 + con 12 GB di RAM raggiunge punteggi di riferimento impressionanti

Daniele Samà

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy