Latest Devices

VIVO APEX 2019 ANNUNCIATO CON SD855, 12 GB DI RAM E 512 GB DI MEMORIA

Oggi, il produttore cinese Vivo ha lanciato a Pechino il suo nuovo smartphone di punta, Vivo APEX 2019. Questo Top di gamma è dotato di un design minimalista che abbandona completamente l’uso di pulsanti fisici.

Osservando la configurazione di base, Vivo APEX 2019 utilizza uno schermo completo senza una tacca ed è dotato del SoC di punta di Qualcomm Snapdragon 855. Questo processore è supportato da un massimo di 12 GB di RAM e 512 GB di memoria interna. Sarà disponibile in tre colori, bianco, argento titanio, lime.

Ancora più importante, il Vivo APEX 2019 è un telefono full-scenario 5G che lo rende il primo telefono 5G al mondo con 12 GB di memoria. Secondo l’introduzione ufficiale, Vivo ha fondato il centro R & D 5G già nel 2016, ha partecipato pienamente alla tecnologia di base 5G e alla ricerca di standardizzazione e nel 2017 è diventata una delle società tecnologiche più dotate nel processo di standardizzazione 3GGP 5G. Quest’ anno, Vivo ha lanciato l’antenna 5G e RF.

Nel 2018, Vivo ha lanciato la ricerca e lo sviluppo di prototipi di test per terminali 5G. Entro la fine del 2018, Vivo aveva presentato oltre 1.700 proposte tecniche all’organizzazione di standardizzazione 3GPP. Secondo la compagnia, lancerà il primo terminale pre-commerciale 5G nel 2019 e prevede di realizzare la commercializzazione su larga scala dei telefoni cellulari 5G entro il 2020.

A partire da ora, la società non ha parlato molto del dispositivo in quanto sembra concentrarsi maggiormente sulla sua capacità di 5G. La fotocamera anteriore non sembra essere sui bordi superiore e inferiore. Quindi ci sono tutte le ragioni per pensare che questo telefono continuerà a utilizzare un design della fotocamera frontale pop-up come il suo predecessore. L’intera forma del telefono è relativamente rotonda e il corpo non ha pulsanti.

Related posts

Samsung Galaxy A8S, il primo infinity-O di casa Samsung.

Daniele Samà

Nokia 9 PureView verrà lanciato a fine Gennaio.

Daniele Samà

Sony Xperia XA3, XA3 Ultra e L3 ottengono la certificazione prima della presentazione.

Daniele Samà

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy