Information Technology Investments Tech News Tips & Tricks

Apple riduce le entrate per il primo trimestre 2019 citando “Meno aggiornamenti di iPhone” di quanto previsto

Apple ha pubblicato oggi una lettera del CEO di Apple, Tim Cook, indirizzata agli investitori Apple che annunciano le modifiche alle linee guida per il primo trimestre fiscale del 2019.

Apple si aspetta ricavi di circa 84 miliardi di dollari e un margine lordo del 38%, che è un po ‘inferiore al stima fornita a novembre quando sono stati rivelati i guadagni del quarto trimestre.

A quel tempo, Apple ha dichiarato che la sua guida includeva entrate previste da $ 89 a $ 93 miliardi e un margine lordo compreso tra il 38 e il 38,5%. Dalla lettera di Cook:

  • Oggi stiamo rivedendo la nostra guida per il primo trimestre fiscale 2019 di Apple, conclusosi il 29 dicembre. Ora prevediamo quanto segue:

    – Ricavi di circa $ 84 miliardi
    – Margine lordo di circa il 38%
    – Spese operative di circa $ 8,7 miliardi
    – Altre entrate / ( spese) di circa $ 550 milioni
    – aliquota fiscale del 16,5% circa prima degli articoli discreti

A $ 84 miliardi, Apple vedrà un calo delle entrate nel 2019 dopo aver incassato $ 88,3 miliardi durante il primo trimestre fiscale del 2018.

Cook ha offerto una serie di spiegazioni per il calo, alcune delle quali sono state menzionate nel quarto trimestre.

Apple Watch Series 4, iPad Pro, MacBook Air e AirPods sono stati limitati durante le festività natalizie, portando ad un’incapacità di stare al passo con la domanda, così come la debolezza economica nei mercati emergenti ha giocato un ruolo importante nel cambiamento dell’orientamento.

Cook afferma che i clienti che sfruttano “prezzi significativamente ridotti per le sostituzioni di batterie iPhone” è anche un fattore che ha portato a un minor numero di aggiornamenti nel 2018. A partire da gennaio 2018, Apple ha iniziato a offrire sostituzioni di batterie per $ 29 dopo un incidente che ha visto l’azienda introdurre silenziosamente il software che ha rallentato le prestazioni dell’iPhone senza farlo sapere ai clienti. Apple ha ricevuto diverse accuse di rallentare deliberatamente gli iPhone per incoraggiare le persone ad acquistare nuovi dispositivi e, mentre potrebbe non essere una strategia vincente, offrire sostituzioni più economiche della batteria sembra aver influenzato le vendite di nuovi dispositivi.

Nello specifico, in Cina, Apple ha visto un calo significativo delle vendite, soprattutto durante la seconda metà del 2018, che secondo Cook è dovuto in parte alle crescenti tensioni commerciali con gli Stati Uniti.

Mentre prevedevamo alcune sfide nei principali mercati emergenti, non prevedevamo l’entità della decelerazione economica, in particolare nella Grande Cina. In effetti, la maggior parte delle nostre entrate si è rivelata inadeguata alla nostra guida e oltre il 100 percento del nostro declino delle entrate mondiali su base annua si è verificato nella Grande Cina attraverso iPhone, Mac e iPad.

Cook dice che Apple ha visto “un minor numero di aggiornamenti per iPhone” rispetto a quanto anticipato a causa dei fattori sopra citati, richiedendo all’azienda di abbassare le stime delle entrate previste.

I guadagni dell’iPhone inferiori alle attese, principalmente nella Grande Cina, rappresentano tutte le nostre mancate entrate per le nostre linee guida e per molto più del nostro declino delle entrate anno su anno. Infatti, le categorie al di fuori di iPhone (servizi, Mac, iPad, dispositivi indossabili / casa / accessori) sono aumentate di quasi il 19 percento ogni anno.
Mentre la Grande Cina e altri mercati emergenti hanno rappresentato la stragrande maggioranza del declino delle entrate anno su anno di iPhone, in alcuni mercati sviluppati, gli aggiornamenti di iPhone non erano altrettanto forti di quanto pensavamo. Mentre le sfide macroeconomiche in alcuni mercati hanno contribuito in modo determinante a questa tendenza, riteniamo che vi siano altri fattori che influenzano ampiamente le prestazioni del nostro iPhone, compresi i consumatori che si adattano a un mondo con minori sussidi per i vettori, aumenti dei prezzi legati alla forza del dollaro USA e alcuni clienti che ne approfittano di prezzi significativamente ridotti per le sostituzioni di batterie iPhone.

Alla fine della sua lettera, Cook evidenzia risultati positivi dal trimestre di dicembre, come una crescita dei dispositivi attivi e un aumento delle entrate al di fuori del business di iPhone in aree che includono servizi e dispositivi indossabili. Apple, afferma Cook, è fiduciosa nei suoi affari e nella “offerta di prodotti e servizi futuri”.

La cosa più importante, siamo fiduciosi ed entusiasti della nostra offerta di prodotti e servizi futuri. Apple si innova come nessun’altra azienda al mondo e noi non ci togliamo dalla griglia di partenza.
Non possiamo cambiare le condizioni macroeconomiche, ma stiamo intraprendendo e accelerando altre iniziative per migliorare i nostri risultati. Un’iniziativa di questo tipo semplifica il commercio di un telefono nei nostri negozi, finanzia l’acquisto nel tempo e aiuta a trasferire i dati dal corrente al nuovo telefono. Questo non è solo ottimo per l’ambiente, è ottimo per il cliente, in quanto il telefono esistente funge da sussidio per il nuovo telefono ed è ideale per gli sviluppatori, poiché può contribuire a far crescere la nostra base installata.
Questo è uno dei numerosi passi che stiamo prendendo per rispondere. Possiamo apportare queste modifiche perché la forza di Apple è nella nostra capacità di recupero, nel talento e nella creatività del nostro team e nella passione profondamente radicata per il lavoro che facciamo ogni giorno.
Le aspettative sono alte per Apple perché dovrebbero esserlo. Ci impegniamo a superare quelle aspettative ogni giorno.

La lettera completa di Cook agli investitori può essere letta sul sito Apple Newsroom .

Aggiornamento: il CEO di Apple, Tim Cook, si è seduto per un’intervista esclusiva con CNBC , dove ha ulteriormente spiegato la revisione della guida. Ha detto che il deficit è superiore al 100% da iPhone e principalmente dalla Grande Cina a causa di un rallentamento dell’economia durante la seconda metà del 2018.

Cook sostiene che le tensioni commerciali con gli Stati Uniti esercitano ulteriore pressione sull’economia cinese, portando a un minore traffico nei negozi. Cook ha anche accusato un minor numero di sussidi per la compagnia aerea, un dollaro più forte e il programma di sostituzione della batteria da 29 dollari, il che suggerisce che tali fattori hanno portato a un minor numero di aggiornamenti per iPhone del previsto. Andando avanti, Cook dice che Apple si concentrerà “davvero profondamente” su cose che può controllare.

Related posts

LENOVO Z5 PRO GT CON SD855 SUPERA I 370K PUNTI IN ANTUTU

Daniele Samà

Samsung Galaxy S10: Data di uscita, prezzo grazie ad una clamorosa perdita di dati.

Daniele Samà

Xiaomi Black Shark 2 in arrivo a marzo o aprile

Daniele Samà

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy